Psicoterapie

  • IPNOSI CLINICA ERICKSONIANA

    Riesci focalizzare l'attenzione selettiva  all'interno di te su una tua risorsa  positiva e integrarla con la sofferenza e risvegliare il vero Sè trascendente nel presente e la Liberta' di scegliere quello che vuoi ? Nella terapia dei Disturbi dissociativi: Amnesia, depersonalizzazione,derealizzazione Trauma complesso, Stress cronico, D.Psicosomatici, D. di Conversione, Ipocondria, Ansia, Sociofobia, A. di Panico, Angoscia, D.O.C. Depressione,D.di Personalità: Dipendente, Bordline, Narcisista, Abuso di sostanze, Alcool, Tabagismo,D.Alimentari, Problemi sessuali, Colon irritabile, Dolore cronico. 

     

    IPNOSI E VITA                                                                                                                                                                                                                                                        ogni giorno il nostro corpo la nostra mente e la nostra anima hanno bisogno di lasciarsi sedurre da cose, fatti, persone. E' un modo per essere rassicurati e darci serenita'; la seduzione è alla base dello stato ipnotico e ciò lo possiamo scoprire naturalmente quotidianalmente, possono essere un film, una persona o la natura. C'è in noi la capacità di realizzare " una veglia rilassata, il primo passo per essere trasportati in un mondo " altro " e sentirsi aiutati.

    STATI SUPERIORI DELLA COSCIENZA E AUTOIPNOSI                                                                                                                                                                                         considera la condizione autoipnotica come coinvolgimento psicosomatico proiettao verso forme elevate e trascendenti della coscienza.

    L'IPNOSI ERICKSONIANA, utilizza un fenomeno naturale, quotidiano, evocando, le risorse positive del soggetto con una concentrazione dell'attenzione selettiva sulla memoria dell'apprendimento esperenziale episodico positivo e integrandolo con quello negativo, cambiando così la percezione del mondo.  ( Integrazione della Gioia accanto al Dolore )

    Nell'Ipnosi ericksoniana si sviluppa una terapia di autoipnosi " su misura "  nella quale il soggetto coopera con Responsabilita' nella costruzione di una nuova maniera di essere. Erickson ha permesso di ritrovare, oltre l'autonomia affettiva, il ruolo centrale dell'identità relazionale.  Per Erickson il mondo della vita è quello in cui il soggetto è libero nella relazione, mentre il mondo della sopravvivenza ovvero quello della psicopatologia, è quello in cui c'è contraddizione tra autonomia e relazione. La nostra identità è relazionale ( corpo-mondo ) e nella relazione sicura, quella ipnotica, il soggetto si sente libero perchè ogni suo pensiero e comportamento  minimo è accolto dal terapeuta. 

     EVOCAZIONE IPNOTICA COLLETTIVA: la spiritualita' ha a che fare con un modo d'essere verso un livello più profondo dell'esistenza e porta armonia ed equilibrio tra il vero sè divino personale, il corpo, la mente e lo spirito. Nel momento del risveglio spirituale di una persona iniziamo a sperimentare chi siamo, che cosa vogliamo,, qul'è lo scopo della vita e a che cosa siamo grati, potendo così vivere le " qualia " . Il lavoro energetico nella spiritualità consiste nell'allontanarsi da frequenze inferiori, duali ed espandere la nostra coscienza all'UNITA'           ad un campo magnetico universale di pura coscienza potenziale dove non c'è ne passato ne futuro ma solo il presente sincronico,  da lì esprimere le nostre intenzioni con creatività superiore per un sincrodestino.

    I PASSI VERSO VERSO IL SENSO DELLA VITta                                                                                                                                                                                                                    Chi siamo?  Stiamo realizzando ciò che desideriamo ? Qual'è il senso della nostra esistenza ? Il percorso attraverso i passi Consapevolezza, Accettazione, Intenzione, Azione, Fiducia, Gratitudine, Amore, ci disvela il nostro vero Sè e la nostra vera potenzialita' e ci consente di varcare la porta del significato.

     

     

  • MEDICINA INTEGRATA

    Il dr. Leonardo Mometti, medico integra l'Attenzione selettiva, memoria di lavoro, flessibilita' cognitiva con le modificazioni dello stato di coscienza come l'ipnosi e la meditazione e il risveglio del vero Se trascendente. HeartMath e La Coerenza Cuore-Cervello-Campo, EMDR, la Minfulnesse e la Sistemica Relazionale individuale, la Risonanza Vibrazionale multisensoriale,

     

     

     

     

  • IPNOSI SISTEMICA RELAZIONALE INDIVIDUALE

     Sei in grado di integrare disconnessioni  sistemiche  all'interno della mente familiare, in un'atmosfera di collaborazione e sincronismo come in una specie di danza.  Famiglie nel Disturbo Ossessivo Compulsivo; nelle difficolta con Alcoolismo, disfunzioni sessuali, relazioni con Adolescenti e Rituali in Terapia di Coppia,                                                                                

    I SINTOMI DEL TRAUMA COMPLESO :

    Sentimenti di vuoto e disperazione, Ostilità, derealizzazione, depersonalizzazione, Amnesia, Perdita di coerenza e della rappresentazione di sè.

    La Dissociazione è considerata una modificazione improvvisa o graduale, temporanea o cronica, della capacità di integrare informazioni e funzioni personali che abitualmente dovrebbero essere integrate. insieme ad alterazioni della coscienza caratterizzate da una sensazione di distacco da se stessi o dall’ambiente.Si tratta di una condizione che può dimostrarsi utile per esercitare necessarie e fisiologiche funzioni di difesa. Tuttavia, in particolari situazioni questa condizione può assumere una tale pervasività da trasformarsi in una serie di disturbi in grado di produrre rilevanti conseguenze sul comportamento sociale con gradi elevati di sofferenza e di disagio, comunemente definiti Disturbi Dissociativi.Si tratta di uno dei territori meno esplorati della IPNOSI SISTEMICA CON LA FAMIGLIA E LA COPPIA  forse per la apparente prevalenza di una esclusiva disfunzionalità intrapsichica. In realtà, la dissociazione intrapersonale nasce in contesti in cui la disconnessione interpersonale rappresenta la regola e in cui, a sua volta, la dissociazione intrapersonale determina effetti disgreganti.

    Ai fini della comprensione di questa complessa articolazione sistemica della dissociazione si prestano in modo particolare le analogie proposte da Gregory Bateson (1979) tra mente individuale e sistema familiare.

    Queste analogie consentono di evidenziare un interessante parallelo tra le differenti forme di dissociazioni individuali e altrettante configurazioni familiari “dissociative”.

    Partendo da queste premesse la Psicoterapia sistemico-relazionale può mettere a punto interventi in grado di produrre nuove re-integrazioni e riconnessioni intrafamiliari e intrapersonali