Psicoterapie

  • IPNOSI CLINICA ERICKSONIANA

    Riesci concentrarti nell'assorbimento nel tuo stato di coscienza interno, orientato alla soluzione  evocando le tue risorse assopite come simboli con l'immaginazione per il tuo benessere  futuro ? Depersonalizzazione, Trauma complesso, Sociofobia Colon irritabile,Ipocondria, A. di Panico, Rabbia Depressione, D.SessualiAbuso di sostanze, Ludopatia, Alcoolismo Smettere di fumare, Dolore cronico. 

     

     

     

          Il dott Leonardo Mometti medico psicoterapeuta si avvale dell?ipnosi ericksoniana basata sull'evidenza basata sulla soluzione. L'ipnositerapia e'una relazione simbolica con la vita. L'arte del vivere e'una difficile arte di navigare  tra ragione e passione, saggezza e follia prosa e poesia con il rischi sempre presentedi petrificarsinella ragione o sprofondare nella follia. Vivere e' partecipare simbolicamente gettando insieme l'una  e l'altra.                                                                                                                                                                                                                                                            Lo stato poetico come partecipazione e relazione, dunque ! E allora  non v'e' forse poesia anche nel rapport ipnotico ? E non è poetico il vedere nell'altro il detentore di risorse da ( ri) scoprire ? ... Nel rapport la dimensione etica e quella estetica si ( con )fondono. Le neuroscienze dal canto loro confermano che le attivita' razionali sono accompagnate dall'affettivita' e secondo quanto fanno intendere gli studi sui neuroni specchio dalla relazione ( rapport ), anche quando il " collante " sembra paradossalmente rappresentato da emozioni negative del cliente.                                                                                                                                                                                                                                          

    L'IPNOSI ERICKSONIANA, utilizza un fenomeno naturale, quotidiano, evocato con attenzione responsiva dell'ipnoterapeuta, connettendo su misura le risorse complesse del soggetto con un assorbimento interno dell'attenzione sull'esperienza che vive, integrandole, cambiando così la percezione e sensazione complessa del buio accanto alla luce.

    Nell'Ipnosi clinica ericksoniana si sviluppa una terapia di autoipnosi " su misura "  nella quale il soggetto coopera con Responsabilita' nella costruzione di una esperienza performativa attraverso apprendimenti su cose che prima  ha imparato a fare e poi in un tempo successivo sviluppa la capacitaìà descrittiva verbale cioè dal pratico che va all'astratto. Tali riti di passaggio si basano sull' Epistimologia genetica di Piaget  in cui il pensiero astratto nasce dal gesto minimo del soggetto a cui il terapeuta ericksoniano reagisce al microcambiamento. 

     Erickson ha permesso di ritrovare, oltre l'autonomia affettiva, il ruolo centrale del corpo relazionale.  Per Erickson il mondo della vita è quello in cui il soggetto è libero nella relazione, mentre il mondo della sopravvivenza ovvero quello della psicopatologia, è quello in cui c'è contraddizione tra autonomia e relazione. La nostra identità è relazionale ( corpo-mondo ) e nella relazione sicura, quella ipnotica, il soggetto si sente libero perchè ogni suo pensiero e comportamento  minimo è accolto dal terapeuta 

     STATI DI COSCENZA TRASCENDENTI IMMANENTI : la Coerenza corpo mondo in unico verso ( canto ) ha a che fare con un modo d'essere verso un livello più profondo dell'esistenza e porta armonia ed equilibrio tra il vero sè profondo personale e la Relazione.  Nel momento del risveglio dell' " Io sono  " di una persona iniziamo a sperimentare chi siamo, che cosa vogliamo,qul'è lo scopo della vita e a che cosa siamo grati, potendo così vivere percependole. Il lavoro energetico nella coerenza consiste nell'allontanarsi da frequenze inferiori, duali ed espandere la nostra coscienza all'UNITA' ad un campo magnetico universale di 01 Herz di pura coscienza potenziale dove non c'è ne passato ne futuro ma solo il presente sincronico, da lì sperimentare le nostre intenzioni con Grazia e gratitudine la creatività superiore con la fantasia e l'immaginazione simbolica.

     

     

     

  • CARATTERISTICHE DELL'IPNOSI ERICKSONIANA

     E' un apprendimento ri-associativo non logico, fuori del controllo egoico nella rete relazionale, che è l'essenza della suggetione ipnotica.  L'inconscio automaticamente fornisce quelle sensazioni che sono stimolate dall'immaginazione con la nuova immagine simbolica (es. una foto di montagna o mare).  Dopo l'intervento ci sara' un rapido e facile recupero sentendosi rilassati e confortevoli attraverso il corpo.  La " neuroplasticita " puo' spiegare scientificamente l'impatto molto potente dell'ipnosi sul comportamento e le emozioni con flessibilita'.

    Il dott. Leonardo Mometti  medico psicoterapeuta, si avvale dell'Ipnosi clinica ericksoniana basata sull'evidenza delle soluzioni orientate alla soluzione. L'ipnositerapia e' una relazione metaforica  con la vita. L'arte del vivere e' una difficile arte di navigare tra ragione e passione, saggezza e follia, prosa e poesia, con il rischio sempre presente di pietrificarsi nella ragione o di sprofondare nella follia.Vivere, è partecipare simbolicamente gettando insieme l'uno e l'altro.  Lo stato poetico è uno stato di partecipazione, comunione, fervore, festa, amicizia, amore che infiamma e trasfigura la vita...  Lo stato poetico porta in se' la qualità della vita e, in particolare la qualita' estetica che puo provare fino all'incanto di fronte allo spettacolo della natura, a un tramonto, al volo di una libellula, diffronte a uno sguardo, a un viso, a un'opera d'arte... 

     

  • DALL'IPNOSI INDIVIDUALE ALL' IPNOSI DI COPPIA E FAMILIARE

    Sei in grado di integrare le polarita' semantiche con l'Ipnosi nelle  Coppie:  ricerca di equilibrio tra Individualita' e Coesione con un approccio simbolico esperenziale:

    nelle familie invischiate e nelle familie disimpegnate..

                                                                                    

    I SINTOMI DEL TRAUMA COMPLESO :

    Sentimenti di vuoto e disperazione, Ostilità, derealizzazione, depersonalizzazione, Amnesia, Perdita di coerenza e della rappresentazione di sè.

    La Dissociazione è considerata una modificazione improvvisa o graduale, temporanea o cronica, della capacità di integrare informazioni e funzioni personali che abitualmente dovrebbero essere integrate. insieme ad alterazioni della coscienza caratterizzate da una sensazione di distacco da se stessi o dall’ambiente.Si tratta di una condizione che può dimostrarsi utile per esercitare necessarie e fisiologiche funzioni di difesa. Tuttavia, in particolari situazioni questa condizione può assumere una tale pervasività da trasformarsi in una serie di disturbi in grado di produrre rilevanti conseguenze sul comportamento sociale con gradi elevati di sofferenza e di disagio, comunemente definiti Disturbi Dissociativi.Si tratta di uno dei territori meno esplorati della   TERAPIA SISTEMICA RELAZIONALE CON LA FAMIGLIA E LA COPPIA  forse per la apparente prevalenza di una esclusiva disfunzionalità intrapsichica. In realtà, la dissociazione intrapersonale nasce in contesti in cui la disconnessione interpersonale rappresenta la regola e in cui, a sua volta, la dissociazione intrapersonale determina effetti disgreganti.

    Ai fini della comprensione di questa complessa articolazione sistemica della dissociazione si prestano in modo particolare le analogie proposte da Gregory Bateson (1979) tra mente individuale e sistema familiare.

    Queste analogie consentono di evidenziare un interessante parallelo tra le differenti forme di dissociazioni individuali e altrettante configurazioni familiari “dissociative”.

    Partendo da queste premesse DALL'IPNOSI INDIVIDUALE ALL'IPNOSIU SISTEMICA DI COPPIA E DI FALIGLIA  può mettere a punto interventi in grado di produrre nuove re-integrazioni e riconnessioni intrafamiliari e intrapersonali